Sintomi della parvovirosi nel cane

Prima di parlare dei sintomi della parvovirosi nel cane, parleremo del parvovirus canino il CPV, il virus che può influenzare solo il cane, intrasferibile ai umani o altri animali.

Il CPV è una malattia contagiosa molto pericolosa che non vola nell’aria ma che può essere trasmessa da un cane all’altro tramite il contatto diretto con le feci o qualsiasi cosa che abbia un contatto diretto con loro.

La parvovirosi può sopravvivere fino a nove mesi nell’ambiente se la temperatura e le condizioni ambientali sono corrette. Puoi proteggere il tuo cane dalla parvovirosi facendoli il vaccino contro questa malattia al momento giusto.

La parvovirosi può anche essere trasmesso dagli uccelli che sono portatori di questa malattia. Quando un volatile infetto passa o si siede nel tuo cortile, depone le feci e una volta che il tuo cane viene a contatto con essi può essere infettato. Quindi devi sempre pulire il giardino quando hai il tempo libero perché può valere la salute e la vita del tuo cane.

Se lasci stare il tuo cane fuori casa, non dimenticare di cambiare regolarmente l’acqua dalla ciotola di fuori perché c’è la possibilità che l’acqua sia infetta proprio con la Parvovirosi.

Sintomi della parvovirosi nel cane

Quando il cane è infetto da parvovirosi, mostrerà segni di sintomi come: febbre alta, smettera di mangiare, diarrea critica, letargia e vomito spesso. Le loro feci saranno di colore giallo liquido, con un forte odore cattivo e a volte contenenti di sangue.

Il CPV si dividerà in molte cellule e attaccherà un posto importante come il sistema intestinale e digestivo, in modo che il cane infetto non sia in grado di assorbire acqua o sostanze nutritive utili per il corpo.

La parvovirosi può anche infettare il cane adulto, ma è spesso presente nei piccoli cuccioli a causa del basso sistema immunitario. Dopo un po ‘, un cane infetto presenterà sintomi come shock, insufficienza cardiaca e morte improvvisa. Questa malattia è molto sensibile al tempo e se hai visto qualche segno di questa malattia, allora devi portarlo dal veterinario locale il più velocemente possibile.

Prevenzione dei parvovirosi nel cane

Devi tenere i cuccioli lontani dagli altri cani il più possibile durante la prima età fino a quando non ricevono il vaccino parvovirosi completo dal tuo veterinario locale, anche se non garantisce completamente che il tuo cane sia completamente protetto dal CPV, ma è molto meglio di senza alcuna protezione.

Trattamento della parvovirosi nel cane

Un cane che è infetto da parvovirosi mostrerà chiari sintomi di disidratazione e malnutrizione. Puoi fare il trattamento di base a casa somministrando liquidi che contengono vitamine, zucchero e potassio nel corpo del tuo cane ma comunque lo devi portare all’ospedale o alla clinica per animali il più velocemente possibile.

Il veterinario a volte iniettera al tuo cane farmaci anti-nausea per fermare o aiutare a prevenire un ulteriore rigurgito. Una volta che il tuo cane si senta meglio ed è in grado di mangiare cibo, il Vet ti darà antibiotici e medicinali per aiutare a prevenire altre infezioni perché in questo periodo il sistema immunitario del cane sarà al basso per diverse settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*