Sintomi di febbre nel cane

I cani sono molto simili agli umani e possono avere la febbre allo stesso modo.

Di solito ci sono indicatori e cambiamenti nei comportamenti del animale domestico per dirci che qualcosa non è normale.

Dal momento che il tuo cane non può parlare, è tuo dovere osservare i segni dei sintomi della febbre canina e prendertene cura quando non si sente bene.

Sintomi di febbre nel cane

I segni del cane che non sta bene e sta iniziando ad avere la febbre sono:

  • Temperatura surriscaldata o corporea elevata oltre 39 gradi Celsius
  • freddezza e brividi
  • depressione e espressione triste
  • frequenza respiratoria o aumento della frequenza cardiaca
  • tosse
  • starnuti
  • occhi pieni di lacrime
  • sbadigli ripetuti
  • gengive rossa o gonfia
  • letargo
  • vomito
  • diarrea
  • svenimento o collassamento
  • pelo ruvido o opaco
  • chiaramente attività diminuita
  • problemi urinari o minzione eccessiva per più di 12 ore
  • perdita di equilibrio mentre si cammina
  • grattarsi gli occhi o le orecchie per molto tempo
  • scarico da occhi, naso o orecchie
  • difficoltà respiratoria
  • ansimare caldo e prolungato
  • lamentarsi per la ragione poco chiara
  • aumento o perdita di appetito per più di 24 ore
  • mangiare di più ma perdere peso
  • irrequietezza
  • insolita mancanza di attività o sonno eccessivo
  • bere acqua in eccesso

Altri sintomi correlati sono graffi, prurito, movimento doloroso o addirittura feci sanguinolente.
Alcuni dei sintomi del cane sopra menzionati sono piuttosto seri e devono essere controllati dal veterinario perché potrebbe essere correlato a parassiti, infezioni batteriche e malattie.

Prevenzione della febbre da cane

Il cane che è cresciuto in casa non ha alcun senso naturale di sopravvivenza come i cani selvaggi. È per questo che il dovere del proprietario è di mantenere il proprio cane in buona salute dando lui un regolare esercizio fisico, una dieta appropriata e un controllo sanitario di routine regolare dal veterinario. È molto importante memorizzare e ricordare le normali abitudini del tuo cane in modo che possa rilevare la febbre e i sintomi del cane quando non si sentono bene.

Ricorda sempre che prevenire è meglio che curare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*