Sintomi di cimurro nel cane

Il virus del cimurro canino (CDV) è un tipo aereo e una malattia virale altamente contagiosa che è spesso fatale e può influenzare il sistema respiratorio, il sistema urogenitale, il tratto gastrointestinale, i nervi ottici e il sistema nervoso centrale.

Il cimurro del cane è strettamente correlato al morbillo nell’uomo, quindi se l’uomo ha il vaccino ed è immune al morbillo, allora avrà anche l’immunità al cimurro del cane. Tuttavia, esiste un rapporto secondo il quale gli esseri umani possono essere infettati da una malattia da cimurro, ma non mostrano alcun segno o sintomo.

Un gran numero di specie animali come: il leone, i furetti, le volpi, i lupi, i coyote, le puzzole, i maiali selvatici, i tassi, i procioni, i panda ecc possono sviluppare questo tipo di malattie. Il cimurro del cane non si può trasmettere al gatto cosi come altri problemi (esempio: irritazioni della pelle, rogna, pulci, ecc). Il cimurro del gatto è noto come panleucopenia felina.

I cuccioli di età compresa tra 3 e 6 mesi sono più suscettibili alle malattie e possono soffrire di malattie più gravi come la malattia infiammatoria polmonare (polmonite) e l’infiammazione acuta del cervello (encefalite) rispetto ai cani più anziani. Circa il 15% delle malattie infiammatorie canine del sistema nervoso centrale sono causate dal virus del cimurro canino (CDV).

I cuccioli infermieristici hanno una minore probabilità di infezione da CDV perché un certo grado di immunità viene trasmesso ai cuccioli dal latte di colostro, ma ciò può avvenire solo somministrando latte di colostro durante le prime 8-24 ore dopo la nascita.

I cani più vecchi hanno poca o nessuna possibilità di infettarsi o essere esposti al virus CDV a causa dell’immunità accumulata ma, tuttavia, c’è un caso in cui un cane di 7-8 anni è stato infettato da una tempera.

Le stagioni ha effetti diretti sulla diffusione del virus del cimurro. La stagione estiva e il clima caldo possono costringere il CDV a rimanere inattivo e abbassare il tasso di prevalenza, mentre il CDV può essere più virulento durante l’inizio della primavera, autunno e inverno.

Il periodo di incubazione del virus va dai 3 ai 21 giorni in approssimazione e forse più a lungo in base ad altri fattori come le stagioni, la temperatura, ecc.

Sintomi di cimurro del cane

Segni e sintomi precoci di cimurro nel cane

  • febbre
  • perdita di appetito (anoressia)
  • infiammazione oculare lieve (di solito dura due giorni)
  • aumento di temperatura superiore a 103 gradi Celsius
  • depressione
  • secrezione nasale
  • scarico dall’occhio (congiuntivite)

Quando la CDV colpisce il tratto intestinale, i cani avranno i seguenti sintomi

  • vomito
  • diarrea
  • perdita di appetito
  • improvvisamente debolezza
  • letargo

Quando la CDV colpisce i polmoni e il tratto respiratorio superiore, i cani avranno i seguenti sintomi

  • tosse
  • starnuti
  • vomito
  • scarico verde dalla narice
  • occhio di scarico (congiuntivite)
  • diarrea
  • una respirazione affannosa (polmonite)
  • un naso che cola (rinite)
  • febbre (di solito inosservata)

Quando la CDV colpisce il cervello e il midollo spinale (encefalomielite), i cani avranno i seguenti sintomi

  • convulsioni
  • incoordinazione muscolare (atassia)
  • contrazione muscolare incontrollabile (mioclono)
  • malattia del pad rigido
  • depressione
  • aumento anormale della sensibilità agli stimoli dei sensi incluso udito, assaggio, sensazione di senso (iperestesia)
  • paralisi parziale o incompleta (paresi)
  • deterioramento delle capacità mentali

La prevenzione e la salute del nostro cane dipende da noi, perquesto l’appuntamento per il vaccino è obbligatorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*