Sintomi della malattia nel cane. Alcuni infezione virale.

Le malattie nel cane sono causate da diversi tipi di parassiti o batteri.

Alcune malattie nel cane possono richiedere molto tempo prima che mostrino i primi segni, alcuni addirittura possono mostrare segni solo quando diventano seriamente pericolosi per la vita. Le malattie virali e batteriche possono causare danni a molti organi importanti nel corpo e alcuni di essi non possono essere rilevati per anni.

Sintomi della malattia nel cane

  • rossore agli occhi
  • naso secco
  • perdita di pigmento
  • orecchie calde e pruriginose
  • unghie deformate e friabili
  • vomito
  • diarrea
  • problemi alla ghiandola anale
  • diminuzione dell’appetito
  • sovrappeso o sottopeso
  • prurito della pelle
  • cattivo odore del corpo
  • verruche
  • grumi
  • letargo
  • allucinazione
  • aumento della sete
  • aumento della minzione
  • la perdita di capelli
  • insufficienza epatica

Tipi e sintomi delle malattie nel cane in dettaglio

Infezione virale

Rabbia (idrofobia)

Una malattia mortale che può colpire qualsiasi mammifero compreso l’uomo. La rabbia può anche diffondersi attraverso l’esposizione ad animali infetti. Il periodo di infezione normalmente è tra 2-12 settimane e può durare fino a 2 anni.

I sintomi della malattia di rabbia sono: disfunzione cerebrale, insonnia, ansia, agitazione, paranoia, paralisi parziale, confusione, comportamento anormale, allucinazioni e delirio.

La rabbia può essere prevenuta con la vaccinazione sia nell’uomo che negli altri animali.

Parvovirus canino (CPV)

Un virus contagioso che colpisce i cani. La malattia può essere diffusa da un cane all’altro attraverso il contatto diretto o indiretto con le feci. Può essere grave e pericoloso soprattutto nei cuccioli. Il cane infetto mostrerà segni di malattia entro 3 e 10 giorni.

I sintomi del parvovirus canino sono: febbre alta, letargia, vomito e diarrea sanguinolenta che porta a disidratazione e altre infezioni e malattie.

Il CPV può essere rilevato mediante saggio di immunoassorbimento enzimatico (ELISA), test di emoagglutinazione o mediante microscopia elettronica.

La frequenza di sopravvivenza dipende dalla rapidità con cui viene rilevato il CPV e dal trattamento efficace.

Coronavirus canino

Un virus della famiglia dei coronaviridae che causa una malattia intestinale altamente contagiosa e si diffonde attraverso le feci di cani infetti. Il virus invade l’intestino tenue quindi induce la morte cellulare (apoptosi). Il periodo di incubazione è molto rapido di solito entro 1-3 giorni.

I sintomi del coronavirus canino sono diarrea, vomito e anoressia.

Il coronavirus canino può essere diagnosticato rilevando il virus nelle feci del cane.

Il trattamento per questa malattia non è così grave come il CPV e di solito richiede solo farmaci per la diarrea. I decessi sono rari, ma alcuni cani affetti potrebbero aver bisogno di liquidi per via endovenosa per la disidratazione. Il virus può essere eliminato dalla maggior parte dei disinfettanti.

Il vaccino di prevenzione per il coronavirus è disponibile e viene generalmente somministrato ai cuccioli.

Ulteriori informazioni:

Salva la vita del tuo cane, seguendo i sintomi!

Sintomi di malattia nel cane

Sintomi di salute del cane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*