Salva la vita del tuo cane, seguendo i sintomi!

Se conosci i sintomi delle malattie del cane nella fase iniziale, puoi trovare i trattamenti giusti e la medicina efficace per curare le malattie del tuo cane.

Dovrai osservare e imparare i comportamenti del tuo cane in condizioni normali. Se il tuo cane inizia a reagire in modo strano o diverso, come ad esempio grattarsi troppo la pelle, potrebbe significare che sta avendo problemi di pelle o qualche tipo di allergia.

Prima di diagnosticare al tuo cane il problema di allergia, dovresti pensare ad altri problemi correlati, che possono avere i stessi sintomi di allergia. Il tuo cane potrebbe graffiasi la pelle anche a causa di eruzioni cutanee, morsi di insetto ecc. Fare un’ispezione quotidiana sul tuo cane ti aiuterà molto nel rilevare i segni dei sintomi nella fase iniziale.

I punti più sensibile del cane e principalmente ispezionate in caso delle anormalità sono: l’occhio, l’orecchio, il naso, la bocca, la frequenza respiratoria e cardiaca. Puoi anche registrare il peso del tuo cane, se è aumentato o diminuito rapidamente può significare che il tuo cane abbia qualche tipo di malattia. Diverse ferite possono essere sintomi che a loro volta possono causare infezioni fino ad arrivare al punto di qualche malattia.

Un cane si comporta in modo diverso quando è malato o ha qualche tipo di infortunio, quindi devi controllarlo prestando attenzione alla loro postura, appetito e comportamenti. Qualsiasi cambiamento dalla normalità può essere un segno di allarme.

Temperatura normale, cuore e frequenza respiratoria

Prima di saperne di più su altri tipi di sintomi del cane, dovresti imparare come verificare i segni vitali del tuo amico, misurando la temperatura, il cuore e la frequenza respiratoria del tuo cane. Qualsiasi cambiamento di questi 3 rapresenta un primo sintomo di preoccupazione.

La normale frequenza cardiaca del cane è di 60 – 160 battiti al minuto, la normale frequenza respiratoria è di 10 – 30 respiri al minuto e la temperatura normale è di 38 – 39,5 gradi Celsius.

Controlla le tariffe del tuo cane e confronta con la tariffa standard per sapere se il tuo cane ha sintomi o meno. È possibile controllare la frequenza cardiaca posizionando la mano sul petto del cane o su altri punti come all’interno della gamba posteriore e misurare il polso.

La frequenza respiratoria viene misurata contando il torace espirando e sgonfiando. Un altro metodo consiste nel mettere un dito bagnato vicino al naso del cane per sentire il suo respiro dentro e fuori.

Il termometro digitale funziona davvero bene e molto preciso quando si misura la temperatura.

I sintomi del cane sono divisi in diversi gruppi o categorie.

Sintomi cronici

L’allergia è uno dei problemi cronici, quindi anche i sintomi della allergia potrebberò essere cronici. L’allergia è causata da una reazione eccessiva del sistema immunitario ad alcune sostanze estranee. Le cause esterne di allergia possono essere: il contatto con diversi oggetti, la puntura delle pulci, alcuni tipi di cibo, l’infezione batterica e l’inalazione.

I sintomi sono prurito della pelle, tosse, starnuti, respiro sibilante, prurito nasale e oculare (oculare).

Sintomi acuti

Condizioni minacciose per la vita come: insufficienza renale, avvelenamento, addome doloroso, ecc, sono i casi in cui tu non puoi farci molto, sono condizioni in cui devi portare il tuo cane dal veterinario locale il più rapidamente possibile.

La scelta migliore per curare il cane, indipendentemente dalla tipologia dei sintomi è di portare il cane da un specialista e seguire i consigli e le procedure prescritti di esso.

Ecco alcune informazioni di base che ti aiuteranno a determinare quale è il nivello della salute e le condizioni del tuo cane.

Per prima cosa – cerca i segni canini vitali misurando i 3 parametri standard sopra menzionati che sono la frequenza cardiaca, la frequenza respiratoria e la temperatura. Queste 3 informazioni possono dirti che il tuo cane sta iniziando ad avere una malattia o no.

In secondo luogo – cercare le tracce di dolore che il vostro cane potrebbe avere da ferite perché queste ferite possono causare un’infezione batterica che può ulteriormente portare ad altri tipi di malattie. Le tracce del dolore sono piuttosto difficili da trovare dal momento che il cane non può parlare, quindi dovrai sapere come identificarlo da solo osservando i comportamenti del cane.

In terzo luogo – cerca le cause del vomito poiché ci sono molte ragioni che possono  determinare il vomito – dal mangiare erba e piante a malattie gravi, quindi è meglio chiedere al veterinario locale ulteriori informazioni sulle cause del vomito del cane.

In quarto luogo – i sintomi cronici possono essere seri per alcune condizioni, quindi dovrai conoscere la diagnosi accurata dei sintomi del tuo cane per dare i trattamenti giusti ed efficaci.

In quinto luogo – cerca i segni di ustione causati da calore, sostanze chimiche, scosse elettriche e radiazioni e anche le scottature solari. I sintomi di questi segni sono mostrati chiaramente dal colore del naso e della pelle del tuo cane. I trattamenti di base per la bruciatura sono: prima dobbiamo proteggere l’area da graffi o sfregamenti, poi, dobbiamo tagliare i capelli intorno alla parte bruciata e lavare l’area delicatamente con sapone chirurgico.

In sesto luogo – cerca fratture o ossa rotte. I sintomi delle gambe rotte sono chiaramente indicati dal modo in cui il tuo cane cammina e cambia comportamento.

Infine, se il tuo cane ha subito ferite potenzialmente letali, devi eseguire i primi soccorsi e portarlo alla tua clinica veterinaria locale il più presto possibile perché queste condizioni sono sensibili al fattore di tempo, il che significa che un secondo in più può prendere la vita del tuo cane.

Osservando i segni di cambiamento nel comportamento normale del tuo cane, e conoscendo i sintomi di diverse malattie, ti permeterà di stabilire un diagnosi giusto  per poter dare al tuo cane il primo soccorso e perchè no, una cura efficace .

Trascorrere un po ‘di tempo con il cane può salvarlo dal dolore e dalle ferite che portano a ulteriori infezioni e alla loro fine di vita in alcuni casi. E credimi, prendendoti cura del tuo canecostantemente, quest ultimo ti ricambierà tutto l’amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*