Igiene dentale dei cani

Alito cattivo? È difficile credere che una delle principali cause sia il tartaro nei denti del tuo animale domestico. In effetti, ci sono molte informazioni importanti ma sconosciute sull’igiene dentale. Quindi quali sono le domande scottanti da parte dei padroni sui canini del loro cane?

Se un dente è rotto, deve essere rimosso? Cos’è più sicuro: compressi di verdure, ossa sintetiche, ossa cotte, ossa crude o nessuna delle suddette? Ho davvero bisogno di lavarli i denti? (E per l’amor del cielo, dentifricio al pollo – ugh!) Un cane deve essere sottoposto ad anestesia per avere una pulizia dentale? Il cattivo respiro del cane è inevitabile?

Buono a sapersi.

Per un alito fresco del cane la saliva è molto importante. Essa ha enzimi per aiutare a mantenere la bocca pulita dopo un pasto. Molti veterinari hanno visto che gli “sfiatatoi” (cani brachicefalici cronicamente nervosi, razze di cani in cui la mascella  è più corta del normale ecc.) hanno più problemi con l’accumulo di tartaro. Mano a mano che la cavità orale si asciuga, le gengive, la lingua e i denti non vengono mantenuti umidi e il tartaro si accumula più rapidamente. “Tenere la bocca chiusa?” Certo, questa potrebbe essere una cosa difficile da fare (nuovo trucco: “chiudi la bocca, Cleo”?).

Altri problemi dentali: denti rotti o spezzati

Un dente incrinato o rotto non presenta sempre rischi per la salute. Ma questo solo se non c’è l’esposizione alla polpa (nervi e vasi sanguigni) e l’animale non è evidentemente in dolore. A volte un dentista veterinario proverà un approccio conservativo e agirà solo se ci sono segni di ascesso o dolore. (I segni di ascesso o dolore sono quando i cani: evitando di masticare, stano spesso scalpitare la bocca, l’odore sgradevole dalla bocca, sbavando eccessivamente).

Prodotti dentali da mesticare

Masticare certi tipi di ossa o pelli grezze può aiutare a ridurre il tartaro e mantenere le gengive sane. Tutti i cani sono diversi nel modo in cui masticano un osso. Alcuni sono i gulpers (i cani che masticano poco e chi ingoia il cibo quasi intero). I gulpers generalmente non fanno bene con le ossa o pelli grezze. Solo i calmi masticatori possono trarre beneficio da una buona pelle grezza, dal bullo, dal tendine di struzzo o da altre parti di animali.

Le ossa crude possono essere grandi, anche se un po ‘disordinate, con le stesse restrizioni di cui sopra. Evita le ossa cotte mentre si scheggiano in pezzi pericolosamente taglienti che rappresentano gravi problemi per il cane se ingerito. Per evitare problemi, è meglio tenere sotto controllo gli animali mentre masticano un osso. E tira fuori l’osso prima che diventi abbastanza piccolo da inghiottirlo intero.

Non consiglio di offrire ossa vegetali cosi come quelle verdi perché non sono mai un fan dell’aggiunta di prodotti di grano (un ingrediente principale) alla dieta di un cane. Ci sono modi migliori per tenere puliti i denti di un cane e tenere in salute un cane. Sei sempre per: cibo buono, umido, spazzolatura, prodotti da masticare di origine animale.

Spazzolino, Spazzolino, Spazzolino

Spazzolare i denti di un cane può essere una grande idea. Il tartaro richiede 2-3 giorni per essere completamente regolato, quindi anche il solo spazzolare poche volte alla settimana può ancora fare molto bene. Usa dentifrici aromatizzati per cani (non umani), o anche una pasta fatta in casa di bicarbonato di sodio e acqua. A volte i probiotici dentali possono anche aiutare. Ma una volta che il tartaro è solidamente sul dente, di solito non si stacca con il solo spazzolamento.

Anestesia. Sì o No?

Una pulizia dentale senza anestesia è una buona idea? Non sempre. Certamente là dove gli animali non possono essere ammessi per l’anestesia, potrebbe valere la pena farlo, nonostante se per il veterinario sarà  difficile a entrare sotto le gengive altrettanto bene con un animale sveglio. Chiaramente in casi come il sopra descritto non sono possibili estrazioni o radiografie.

Alitosi

L’alitosi in un cane può significare che c’è una malattia dentale o gengivale. È sorprendente come molti proprietari ignorino l’alito cattivo progressivo del loro cane come una parte inevitabile della proprietà degli animali domestici. Meglio che il tuo veterinario escluda questi problemi.

E ricorda, se il tuo cane ha un alito orribile, potresti voler tappare il naso, ma mai respirare attraverso la bocca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*