Dieta Vegana Per i Cani?

i cani possono essere vegani

La dieta vegana è sicura per i cani?

I cani, possono essere vegani? Tecnicamente parlando, sì, ma la domanda più grande è se la dieta vegana sia una scelta sicura o meno per il tuo cane.

A differenza dei gatti, i cani sono in grado di elaborare una dieta vegana perché possono essere considerati onnivori (sebbene ci sia un sacco di dibattiti attorno a questa idea). Alcuni cani sono addirittura allergici alle proteine ​​animali e la dieta vegana potrebbe essere l’opzione migliore per garantire che non corrono rischi per la loro salute nel seguito a quello che stanno mangiando.

Per gli esseri umani, la dieta vegana è ricca di benefici. E se tu sei un vegano, sai personalmente quali sono questi grandi benefici. A questo punto, perché non dovresti estendere questi benefici al tuo cane?

A prima vista, può sembrare un’idea grandiosa. Il problema sta nel fatto che i cani non elaborano il cibo alla stessa maniera degli esseri umani e hanno bisogno di diversi tipi e quantità di nutrienti, essenziali per il loro benessere. Quindi, i cani, possono essere vegani? Diamo un’occhiata più approfondita a ciò che dovrebbe contenere la dieta di un cane .

La ragione per cui i cani sono tecnicamente in grado di assumere una dieta vegana è che i loro corpi sono predisposti a ricevere i nutrienti essenziali sia dalle piante che dagli animali. Mentre i gatti, con una dieta vegana, perdono molte sostanze nutritive – chiave per la loro salute, i cani sono effettivamente in grado di ottenere tutto ciò di cui hanno bisogno dalle piante e verdure. Tuttavia, la carne è ampiamente considerata la fonte più ricca nel ottenere le proteine necessarie per la vita di un cane.

A ogni vegano piace essere chiesto: da dove prende o assimila le sue proteine? e questa  domanda rimane validà  quando si considera il passaggio del proprio cane a una dieta vegana. Le grande cose che mancheranno a un cane vegano saranno le proteine ​​e i grassi che normalmente vengono ricevute da prodotti animali. I cani hanno bisogno che la loro dieta sia composta da circa 15-30% delle proteine. Nel tempo in cui per gli umani è abbastanza facile  dimostrare a tutti i costi i tutti modi di ottenere le proteine anche con una dieta vegana, per i cani è un po ‘più difficile. Soprattutto perché alcuni proteine di grande importanza come – cheratina, elastina e collagene – sono quasi impossibili da ricavare dai prodotti che compongono la dieta in questione. (I prodotti che ne stimolano la produzione della cheratina, elastina e collagene in una dieta vegana sono: frutta e verdura di colore giallo e arancione; frutta secca e avocado; pomodori; citrioli e altre verdure come cavoli, broccoli, cipolle, porri e aglio – prodotti che non sempre sono graditi ai cani.)

Tuttavia, i proprietari di cani dovrebbero essere consapevoli del fatto che mentre ci sono un certo numero di frutta e verdura che i cani amano sgranocchiare, c’è una quantità uguale di quella che non dovresti in nessun caso dar da mangiare al tuo cane. L’uva, che causa insufficienza renale, è uno degli alimenti tossici più conosciuti per i cani.

Quali problemi possono verificarsi nei cani con la dieta vegana?

Una carenza di proteine, vitamine e minerali sono due dei maggiori problemi potenziali che i cani potrebbero affrontare con una dieta vegana. Questo è il motivo per cui è fondamentale prestare attenzione a ciò che il tuo cane vegano sta mangiando, per non perdere di vista le cose più importante. Sfortunatamente per i cani, in una dieta vegana non c’è spazio per errori, quindi se non fornisci i nutrienti necessari, il tuo cane potrebbe essere a rischio di potenziali problemi della sua salute.

Le carenze di cui si parla, fondamentalmente causano il deterioramento del corpo del cane perché esso non riceve più i fattori chiave di cui ha bisogno per funzionare correttamente. A seconda della gravità del tipo di carenza e il tempo in cui viene individuato, questi problemi potrebbero persino mettere a rischio la sua vita.

Se vuoi nutrire il tuo cane con una dieta vegana, il modo migliore per assicurarti che abbia tutti gli amminoacidi, le vitamine e i minerali di cui ha bisogno, devi prendere un appuntamento da un nutrizionista per animali domestici perchè solo lui sarà in grado di aiutarti a trovare la dieta migliore e adeguata al tuo cane in modo che esso rimanga in buona salute mentre mangia vegano.

Se non hai la possibilità di vedere un nutrizionista per animali domestici, nei negozi specializzati troverai alimenti per cani vegani, le formule di cui forniscono tutti gli elementi indispensabile per un cane felicissimo. Una buona scelta può essere i prodotti a marchio V-Dog perfettamente adatti per una dieta vegana dei cuccioli.

Dovrai anche assicurarti di parlare con il tuo veterinario prima e dopo aver cambiato la dieta del tuo cane. Se il tuo amico a quattro zampe “deciderà” di diventare vegano, il tuo veterinario sarà in grado di offrirti tutti i consigli appropriati su come e cosa dare da mangiare al tuo cane, oltre a suggerirti eventuali test che dovrebbero essere effettuati per garantire che il tuo cane non stia diventando carente in nessuna delle vitamine o sostanze nutritive di cui ha bisogno.

Alla fine di ogni giornata, la salute del tuo cane è sempre la tua principale preoccupazione, ed è meglio darli da mangiare ciò per cui il suo corpo è stato progettato, piuttosto che farli seguire lo stesso regime dietetico che hai assumato per te stesso. Tutto questo ad unica eccezione – se il tuo cane è allergico alle proteine ​​animali – una dieta vegana è benvenuta anche se nemmeno in questo caso è l’opzione migliore. La salute del tuo cane dovrebbe sempre venire al primo posto, quindi parla delle tue preoccupazioni con il veterinario per assicurarti di intraprendere il percorso giusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*