Controlla le pulci del cane senza sostanze chimiche

Ami il tuo cane? Anche le pulci lo fanno. Che il tuo cane sia un cucciolo o un anziano, un nuovo membro della famiglia o uno già affermato, il rischio delle pulci rimane lo stesso. Le pulci si nutrono con il sangue del tuo cane e una volta trovata questa deliziosa fonte di cibo, si spostano, si riproducono e iniziano formare le loro stesse famiglie. La pulce è il parassita numero uno della pelle dei cani e gatti, nel tempo in cui tu sei il nemico numero uno delle pulci.

Certamente, il tuo amore per il tuo compagno a quatro zampe può essere trascritto atraverso il desiderio  e la voglia di ridurre la quantità di sostanze chimiche utilizzate in casa. Esistono modi naturali per trattare le pulci e le zecche del tuo cane in modo da non esporre sia i bambini sia i altri animali domestici a tali sostanze chimiche.

La prevenzione delle pulci

È molto meglio prevenire un’infestazione da pulci in primo luogo piuttosto che cercare di eliminarla in seguito. Sfortunatamente è difficile indovinare la fonte di un’infestazione da pulci fino a quando non ne hai già avuto uno. Cosa puoi fare? Vedi Altre azione da fare con regolarità che seguono più in basso.

Come sapere se il tuo cane ha le pulci?

Affrontare un’infestazione da pulci sul tuo cane può farti sentire come se lo avessi deluso. Ma le pulci sono furtive, si infiltrano sul tuo cane, chiedondo un passaggio, durante le passeggiate nei dintorni, ldurante il gioco dei cuccioli, gli affari nel cortile, anche attraverso il contatto umano. E mentre possono iniziare con un attacco furtivo, un’infestazione produce segni rivelatori, cosi come:

  • Maggiore prurito (il cane si graffia, si morde e si lecca)
  • Perdita di pelo
  • Sporco di pulce nella pelliccia che ricorda il pepe nero
  • Parassiti marroni che saltano o strisciano attraverso i fili di pelliccia
  • Gengive pallide
  • Urti rossi o croste
  • Cambiamenti del comportamento, come irrequietezza o nervosismo.

Come trattare il tuo cane in un modo più naturale possibile?

Combattere un’infestazione da pulci sul tuo cane può essere emotivo e può richedere molto lavoro. È importante trattare prima le pulci esistenti. Le pulci sono fastidiose, testarde e determinate a continuare a tornare. Spremere una soluzione topica sul tuo cane ogni mese può essere il modo più semplice ed efficace per far sparire le pulci. La maggior parte dei prodotti contiene un insetticida sintetico che attacca il sistema nervoso delle pulci. La soluzione viene applicata lungo la schiena di un cane e di solito si diffonde dal follicolo al follicolo in un giorno. Ma tu stai cercando un approccio privo di sostanze chimiche.

Semplici azioni da parte tua possono aiutarti a sbarazzarti delle pulci sul tuo cane e ridurre il rischio di reinfestazione:

Trova un pettine per le pulci. La manutenzione regolare delle pulci richiederà una serie di strumenti a partire da un buon pettine per le pulci. Questi utensili a filo sottile sono disponibili in una varietà di forme e dimensioni. Scegli una versione ergonomica e fissa gli appuntamenti regolare con il tuo cane per una pettinatura accurata. Immergere il pettine in una miscela di acqua e sapone per piatti per uccidere le pulci rimanenti sul pettine.

Leggi attentamente l’etichetta. Cerca prodotti ecologiche come il concentrato contro pulci e zecche Bio-Groom, che contiene Pyrethrin, un insetticida biodegradabile a base di crisantemi. Mentre è ancora necessario prestare attenzione cosi come quando si applica la sostanza chimica, è un’opzione migliore per soluzioni del concetto verde.

Prova l’olio di neem. Questo repellente per insetti completamente naturale proviene dall’albero di neem in India. Aggiungi alcune gocce al tuo shampoo preferito per animali, diluiscilo con un detersivo per piatti per ottenere uno spray per pulci fai-da-te o semplicemente applica l’olio direttamente sul pelo del tuo cane. (l’olio di neem respinge anche le zanzare)

Goditi il Natale a luglio. Un’azienda relativamente nuova sulla scena, Vet’s Best utilizza il potere dell’olio di menta piperita e di chiodi di garofano per combattere pulci e zecche. Non l’ho ancora provato, ma l’idea di un cane dall’odore dolce mi piace.

Altre azione da fare con regolarità:

Per monitorare un’infestazione da pulci sul tuo cane, continua a ispezionarlo e pettinarlo giornalmente.

Tratta tutti i tuoi animali domestici. Un animale domestico che ha le pulci equivale  a pulci su tutti gli animale della casa.

Tratta il tuo ambiente. Se il tuo cane ha le pulci, ci sono buone probabilità che questi si trovano sia in casa che in giardino. Le pulci depongono le uova sul tuo cane che cadono quando dormono sul divano, si rilassano nella tua camera da letto o vagano nel tuo cortile. Le pulci adulte sono solo una piccola parte di un’infestazione da pulci, quindi alcuni passaggi aggiuntivi per curare la tua casa e il tuo cortile possono aiutarti a darti un po ‘di tranquillità in più. Ecco cosa fare:

  • Metti l’aspirapolvere in funzione più volte possibile. Un’attenta aspirazione con particolare attenzione agli angoli, fessure e mobili imbottiti farà molto per sbarazzarsi di uova, larve e bozzoli. Aspira le zone in cui il tuo cane trascorre più tempo e subito dopo svuota la borsa del aspirapolvere. Lava regularmente i giochi, le lenzuola e i luoghi destinati al tuo cane con acqua ben calda.
  • Per controllo esterno (giardino, cortile) puoi usare la terra di diatomee oppure alcuni nematodi non tossici (piccoli vermi).

Consulta il veterinario del tuo cane che ti consiglierà il rimedio megliore per il tuo animale domestico e segui attentamente le istruzioni.

Leggi di più sulla vita delle pulci ospitate dal tuo cane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*